• via della rinascita 35/a Venezia Marghera    
  • info@ctuitalia.com ctuitalia@pec.it
  • 041 7123476

Coordinamento CTU Italia

Benvenuto, scopri cosa facciamo

Supporto

Supporto online

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

Formazione

Seminari di settore

Modulistica

Tanti moduli per gli associati

Convenzioni

Specifiche per CTU

"Uno degli scopi del Coordinamento è quello di relazionarsi con i colleghi attraverso un costante confronto, indispensabile alla formazione e crescita della figura professionale del CTU, su tematiche specifiche attinenti agli incarichi di ausilio al giudice e/o alla parte. Mensilmente il Coordinamento si riunisce estrapolando le esperienze emerse nel corso dei singoli confronti per metterle a disposizione di tutti gli iscritti."
Alberto Miggiani
Presidente

Lo statuto

Art. 3 Scopo.

 I soggetti promotori del Coordinamento considerano l’attività del CTU e del Perito di primo rilievo ed importanza per l’ordinamento giuridico italiano; gli stessi considerano perciò fondamentale aiutare il Consulente Tecnico, ausiliario del Giudice e di Parte, nell’esercizio dei propri compiti attraverso un sostegno formativo e di aggiornamento costante.

A tal fine i soggetti promotori si propongono di interloquire con i soggetti istituzionali preposti per cooperare responsabilmente alla promozione della figura professionale del CTU e del Perito. Inoltre si propongono di operare per individuare tutti gli strumenti utili e atti ad orientare le attività del Coordinamento nella direzione pianificata in modo da rendere efficaci, con un comportamento coerente e virtuoso, le azioni intraprese o da intraprendere.

Il Coordinamento intende quindi perseguire esclusivamente finalità di promozione e di tutela della figura del CTU e del Perito iscritti al RegIndE (Registro degli Indirizzi Elettronici) o ad altro albo del Ministero della Giustizia presente nell’ordinamento italiano.

Art. 4 Attività

Favorire attività di lobbying diretta a favore e tutela della figura professionale del CTU, del Perito e del CTP;

Favorire il confronto con il Ministero della Giustizia sulle procedure adottate su tutto il territorio nazionale;

 

Monitorare attivamente e promuovere la relazione con altre realtà simili esistenti sul territorio nazionale e internazionale allo scopo di un aggiornato confronto;

Redigere proposte normative da sottoporre al Ministero della Giustizia e al Parlamento italiano, tese a disciplinare e uniformare l’attività del CTU e del Perito presso tutti i tribunali d’Italia.

 

Un team di professionisti

PERCHÈ ASSOCIARSI

Ti forniremo supporto continuo alla tua professione

Un team di professionisti pronto a supportarti  quotidianamente

Reginde
offre la possibilità di costituire un coordinamento di consulenti tecnici in ogni provincia